- #ADVENTURETRAVELACADEMY-

Algarve: sulle orme degli uccelli migratori

Sei un birdwatcher curioso e sempre pronto a tirare fuori il binocolo per un nuovo avvistamento? L’Algarve con il suo clima mite e i suoi paesaggi sono la meta preferita degli uccelli migratori, che durante l’autunno si riposano tra le colline e le lagune della zona, prima di continuare il loro viaggio verso i paesi caldi. La fine dell’estate è il momento migliore per avvistare non solo le specie residenti, ma anche quelle di passaggio. Sarà emozionante osservare le specie locali accogliere in “casa” i loro cugini del nord, prima di salutarli ancora.

Vogliamo farti vivere #epicoutdoormoments

Condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Itinerario

Arrivo in hotel a Tavira. Una volta sistemato, avrai il resto della giornata a disposizione per esplorare la città, fare due passi lungo il fiume Gilão o rilassarti in hotel. A fine giornata una bella dormita per prepararsi all’avventura.

Partenza di buon ora con destinazione Rocha da Pena. Qui insieme a una guida esperta di avifauna inizia l’avventura. Ti immergerai completamente nella natura camminando lungo il sentiero alla ricerca degli uccelli nascosti. Rocha da Pena è un luogo di particolare interesse durante la migrazione autunnale. Tra gli uccelli che si possono avvistare in questo periodo ci sono il grifone eurasiatico, gli avvoltoi, il biancone e altri uccelli come il rondone alpino. Finita l’escursione rientrerai in hotel e dopo una doccia rigenerante, tempo libero per decidere se rilassarti un po’ o fare un giro in città. Per la cena potrai provare uno dei tanti ristoranti che ci sono a Tavira e gustarti qualche piatto tipico. Pernottamento in hotel.

Informazioni pratiche: abbigliamento sportivo e scarpe comode per camminare, consigliate le scarpe da trekking. Non dimenticare il binocolo e tutta la tua attrezzatura per il birdwatching! Se necessario ti verrà fornita in loco.

Il terzo giorno è dedicato all’esplorazione della Serra do Caldeirão. Ti troverai immerso nei boschi e una guida esperta ti accompagnerà lungo il corso d’acqua, fino a raggiungere la Fonte Benémola. Da queste parti gli uccelli sanno nascondersi bene tra gli alberi, i cinguettii che provengono da ogni angolo del bosco rendono l’atmosfera magica. I “padroni di casa” sono gli uccelli fluviali e boschivi, qui è possibile avvistare anche tutte le specie di picchi presenti in Portogallo e gli orecchi più allenati riusciranno anche a individuare il richiamo del gufo reale. Nel pomeriggio rientro in hotel e serata libera. Pernottamento in hotel.

Informazioni pratiche: abbigliamento sportivo e scarpe comode per camminare, consigliate le scarpe da trekking. Non dimenticare il binocolo e tutta la tua attrezzatura per il birdwatching! Se necessario ti verrà fornita in loco.

Al mattino partirai per la Reserva Natural do Sapal de Castro Marim e Vila Real de Santo António. Accompagnato da una guida esperta di avifauna camminerai in un nuovo scenario tra saline e lagune, circondato da una moltitudine di aironi, trampolieri e gabbiani di varie specie. Questo è uno dei posti migliori in Algarve per osservare il gabbiano roseo, l’occhione comune e la glareola pratincola. Dopo una lunga camminata non c’è nulla di meglio di una doccia per rilassare i muscoli affaticati e una cena per riempire la pancia che nel frattempo ha iniziato a brontolare. Una bella dormita e sarai pronto ad affrontare una nuova giornata.

Informazioni pratiche: abbigliamento sportivo e scarpe comode per camminare, consigliate le scarpe da trekking. Non dimenticare il binocolo e tutta la tua attrezzatura per il birdwatching! Se necessario ti verrà fornita in loco.

Il quinto giorno visiterai il Parco Naturale Ria Formosa. In particolare esplorerai l’area di Olhão, Quinta de Marim. La giornata inizia con una camminata all’interno del sito con la possibilità di avvistare diverse specie di volatili. Sempre all’interno del parco visiterai il RIAS, un centro di recupero di fauna selvatica, dove i volontari mostrano l’impegno e la passione che li spinge a prendersi cura degli animali in difficoltà.  A seguire ti sposterai nella cittadina di Olhão dove potrai esplorare in autonomia la zona e magari gustarti una cataplana de peixe e mariscos in uno dei ristoranti tipici del centro città. Nel pomeriggio rientro in hotel e tempo libero per rilassarti e prepararti all’uscita in barca. Poco prima del tramonto inizia la navigazione sulle acque del Ria Formosa, i colori del tramonto in laguna sono incredibili, gli uccelli si muovono in cerca di un riparo per la notte, l’aria inizia a rinfrescarsi e il sole lentamente ti da la sua buonanotte. Pieno di meraviglia negli occhi rientrerai in hotel per goderti il resto della serata libera, in attesa di una nuova avventura domani.

Informazioni pratiche: abbigliamento sportivo e scarpe comode per camminare, consigliate le scarpe da trekking. Non dimenticare il binocolo e tutta la tua
attrezzatura per il birdwatching!

Partenza al mattino per un’escursione in zona Ludo e Lagoa de S. Lourenço, dove con la guida di un esperto di avifauna avrai la possibilità di esplorare una nuova zona lagunare, questa volta a piedi. Da queste parti si radunano diversi uccelli per trascorrere l’inverno, in particolare quelli appartenenti alla famiglia delle anatidae. Aguzza la vista e preparati ad avvistare il pollo sultano comune, il fistione turco e il mignattaio. Questo è uno dei posti migliori per la fotografia di uccelli in Algarve, non dimenticare la macchina fotografica! Rientro a Tavira e pomeriggio libero. Serata libera, volendo potrai visitare Faro raggiungendo la città con un treno o bus pubblico. Lungo la laguna potrai goderti lo spettacolo del tramonto che tinge di rosso qualsiasi cosa intorno a te. Salutando il sole e il suo caldo abbraccio, e con lo spirito più leggero, sarai pronto a riempire la pancia. Concediti un buon Dom Rodrigo a fine pasto!

Informazioni pratiche: abbigliamento sportivo e scarpe comode per camminare, consigliate le scarpe da trekking. Non dimenticare il binocolo e tutta la tua attrezzatura per il birdwatching!

Sveglia e partenza per Cabo de São Vicente, dove insieme a una guida esperta di avifauna esplorerai il posto. La zona di Sagres è diversa da quelle visitate finora, qui la natura si esprime con potenza: le scogliere cadono a strapiombo nell’oceano e il vento è una costante. La conformazione del territorio rende la penisola di Sagres l’habitat perfetto per i rapaci. Infatti, oltre agli uccelli marini da queste parti potrai imbatterti nel capovaccaio, l’aquila minore, il nibbio reale e il falco pellegrino. Finita l’escursione rientro in hotel per godersi l’ultima sera e magari assaggiare ancora qualche piatto tipico. Pernottamento in hotel.

Informazioni pratiche: abbigliamento sportivo e scarpe comode per camminare, consigliate le scarpe da trekking. Consigliata una giacca a vento. Non dimenticare il binocolo e tutta la tua attrezzatura per il birdwatching!

Check-out. Qui finisce l’avventura e ci salutiamo. Con lo sguardo fuori dal finestrino rivivrai in breve la settimana appena trascorsa e ti preparerai a tornare alla routine.

Clima e abbigliamento

L’Algarve è la sunshine coast del Portogallo, con temperature miti tutto l’anno e giornate perlopiù soleggiate. Nel mese di ottobre le temperature medie si aggirano intorno ai 21 gradi, l’alba è alle 06:40 e tramonta alle 17:55 circa. Si consiglia un abbigliamento comodo per le escursioni, occhiali da sole e crema solare per il viso. Non dimenticare una giacca più pesante e un pullover per la sera. La strategia vincente è sempre vestirsi “a cipolla”. Ricorda di mettere in valigia tutta l’attrezzatura necessaria per il birdwatching.

Esperienze top del viaggio

Da queste parti è la natura a regalare le esperienze migliori. Basta rallentare un po’ e fermarsi a osservare quello che ci circonda per trovare la meraviglia nei luoghi più inaspettati: una cicogna che prepara il nido sul tetto di una chiesa in pieno centro città, l’aria fresca del mattino che sveglia anche i più pigri, i pescatori seduti per ore sulle enormi scogliere in attesa di prendere il “pesce grosso”. Le “esperienze top” sono quelle che non immagini, ma che ti trovi a vivere all’improvviso. Il mio consiglio è: rallenta e goditi il momento.

Cibo e prodotti locali

Come dice il detto: “pancia mia fatti capanna”! L’ Ameijoas (vongole) in Cataplana è il piatto per eccellenza dell’Algarve. Ma non solo vongole, anche Peixe e Mariscos in Cataplana. Immancabili i Petiscos, la versione in miniatura di piatti più grandi, ottimi come aperitivo. Per gli amanti del dolce sono da provare i Morgadinhos de amêndoa e i Dom Rodrigo.

Libri da leggere prima di partire 

Viaggio in Portogallo di José Saramago, una “guida” anomala che va oltre la geografia del paese, consigliato per entrare nel cuore della cultura portoghese. Birdwatching Guide to the Algarve è un manuale che contiene informazioni utili per praticare birdwatching in Algarve. 

Info utili sul Portogallo

Per andare in Portogallo per i cittadini dell’unione europea è sufficiente avere la carta d’identità in corso di validità. La lingua ufficiale è il portoghese. Il fuso orario del Portogallo è GMT 00:00, un’ora indietro rispetto all’Italia. Le prese elettriche sono di tipo C e tipo F. Il prefisso telefonico è +351. La moneta ufficiale è l’euro.

Natura
90%
Sport
71%
Food
43%

La quota non Include

La quota include

Travel Designer

Linda A.
por

L’obiettivo di Linda nel turismo è risvegliare la meraviglia delle persone, far riflettere sul concetto di bellezza e su come questo sia legato agli aspetti primordiali del mondo.

Linda si definisce curiosa e creativa. La curiosità è la leva che fin da piccola l’ha spinta a farsi mille domande sul mondo e per trovare le risposte l’ha spinta a viaggiare, ma la curiosità non ha una fine e i viaggi non sono mai abbastanza. 

hai bisogno di aiuto?

Ricevi in anteprima gli Itinerari Giordania

Dagli antichissimi e magici paesaggi del Wadi Rum, al caotico centro urbano di Amman, dalle magnifiche rovine di civiltà passate, agli splendori senza tempo della via dei Re.
Concediti un’avventura ricca di storia, attraverso innumerevoli attività ed escursioni e scopri il paese che ospita una delle sette meraviglie del mondo moderno.