- MI:GIALLO•DINAMISMO -

Terre Verdiane in Musica in sella a una bicicletta

Blocca il tuo posto versando un acconto a partire da 87€

Il Tuo Mi

Positivo, estroverso, solare e dotato di fervente immaginazione. Il colore associato a questa nota è il Giallo. Il suo futuro è carico di aspettative e ama rinnovarsi cercando sempre nuove esperienze. 

Il Luogo

Cremona, uno scrigno di tesori e tradizioni e le Terre Verdiane, lungo il fiume Po, tra Piacenza e Parma. Busseto, paese che ha dati i natali al celebre compositore Giuseppe Verdi.

La Tradizione

A Cremona si tramanda da secoli il saper fare liutario e che è diventato parte dell’UNESCO Patrimonio Immateriale dell’Umanità. L’atmosfera musicale delle Terre Verdiane, in cui la musica si coltiva e tramanda ancora oggi. 

L'esperienza

Un itinerario su due ruote da Monteverdi a Verdi lungo la ciclabile tra Cremona, Parma e Piacenza. Faranno da sfondo  le sinfonie musicali di Giuseppe Verdi e le sinfonie cromatiche del fiume e della campagna, i filari di pioppi, le cascine, i campanili che spuntano aldilà degli argini.

Natura
90%
Sport
80%
Cultura
60%
Food
50%

LA COMPOSIZIONE Del viaggio

Arrivo a Cremona e sistemazione in hotel. Benvenuto a Cremona! Potrai iniziare a scoprire la città, a ritmo lento, attivando tutti i tuoi sensi. Cremona è una città d’arte famosa in tutto il mondo per il suo saper fare liutario che si tramanda da secoli,   riconosciuto dall’UNESCO Patrimonio Immateriale dell’Umanità. La musica  caratterizza l’anima della città, sia perché importanti istituzioni di formazione e ricerca richiamano studenti e professionisti da tutto il mondo, sia perché nella città operano più di 150 botteghe liutarie e naturalmente, sono numerosissimi e variegati gli  appuntamenti musicali.

Il pomeriggio è dedicato, in compagnia della guida, alla conoscenza approfondita del cuore medievale  della città (la cattedrale, considerata a ragione “Cappella Sistina della Pianura Padana”, il Battistero, il Torrazzo, la strada basolata romana del I sec. a.C.) e alla  visita di una bottega di liuteria. Ti ritrovai avvolto nel fascino di una tradizione antica che prosegue immutata da 5 secoli: il liutaio ti introdurrà al metodo di costruzione dei violini cremonesi mostrandoti i diversi tipi di  legni, i modelli, gli attrezzi, le vernici che quotidianamente usa, svelandovi  magari anche qualche segreto!In serata cena libera alla ricerca dei sapori della pianura padana. Pernottamento in hotel.

Prima colazione in hotel. Pronto per un’esperienza coinvolgente che prende le mosse dalla ciclabile lungo il fiume Po, attraversa il territorio tra Piacenza e Parma per raggiungere le terre verdiane? Faranno da sfondo all’itinerario di circa 50Km, tutto pianeggiante, le sinfonie musicali di Giuseppe Verdi e le sinfonie cromatiche del fiume e della campagna, i filari di pioppi, le cascine, i campanili che spuntano aldilà degli argini. In compagnia della guida raggiungerai la tenuta di Sant’Agata, dove Giuseppe Verdi visse con Giuseppina Strepponi. La visita all’interno della dimora è particolarmente suggestiva perché ogni cosa è rimasta esattamente come l’ha lasciata il Maestro: la sala rossa, la stanza della Strepponi, lo studio e la stanza del Maestro sono ricchi di mobilio originale e di oggetti di verdiana memoria. All’interno della villa è stata anche ricostruita fedelmente la stanza dell’Hotel de Milan dove il Maestro spirò il 27 gennaio 1901. All’esterno il visitatore potrà intrattenersi nel vasto parco, con la passeggiata lungo il laghetto, la cantina, la cappella, la stalla e il deposito dove sono esposte alcune delle carrozze appartenute a Giuseppe Verdi. Qui termina l’esperienza di mezza giornata.

Poco distante (5 km) è  il “capoluogo” delle terre verdiane,  Busseto. Visiterai la splendida piazza principale (con la rocca Pallavicino, sede del comune, e il teatro Verdi),  la statua di Giuseppe Verdi,  la Chiesa della Collegiata e i palazzi porticati.

Consigliati:  il pranzo presso un locale tipico di Busseto con i prelibati salumi e formaggi della pianura parmense e la visita al  Teatro Verdi e al museo di “Casa Barezzi”.

Rientro  a Cremona, cena libera e pernottamento in hotel.

Dopo colazione, tempo libero. 

Consigliati: il museo del violino, scrigno dei capolavori antichi e contemporanei, il museo archeologico allestito nella chiesa sconsacrata di S. Lorenzo, la Pinacoteca (con un Caravaggio e un Arcimboldo) la chiesa di S. Sigismondo, gioiello indiscusso del Rinascimento lombardo, completamente affrescata dai più stimati pittori cremonesi del Cinquecento, la  chiesa di S. Abbondio (che conserva all’interno una copia a grandezza naturale della Santa Casa di Loreto) e  il suo chiostro.

In serata esperienza sul fiume Po: partenza con la motonave alle ore 19.00 e navigazione verso Isola Serafini. Durante la navigazione si sosterà nei punti di maggiore interesse, che si potranno apprezzare anche grazie alle indicazioni fornite dallo stesso  Comandante  a disposizione degli ospiti. Al tramonto, mentre il sole colora le acque del fiume,  un apericena sulla motonave con aperitivo bollicine e prodotti tipici cremonesi conclude la navigazione.

Cena libera e pernottamento.

Fine dell’avventura e ritorno a casa: saluta Cremona e i suoi dintorni, che porterai sempre con te in un ricordo chiamato “Viaggi in musica”!

Prenotazione sicura

cancellazione gratuita

Per questo pacchetto la cancellazione è gratuita fino a 10 giorni prima della partenza. 

Fin dall’inizio dell’epidemia, la priorità di Sharewood è stata la vostra salute e la vostra sicurezza, così come quella dei nostri partner locali, dei nostri team e delle nostre famiglie. 

Abbiamo sempre seguito le direttive e continueremo a farlo. Vogliamo permetterti di viaggiare in sicurezza e tranquillità. 

La quota include

La quota non Include

RICHIESTA INFORMAZIONI

SCOPRI LE
TERRE VERDIANE

Come funziona? 

I nostri Travel Expert ti invieranno gratuitamente la scheda del viaggio e tutte le informazioni utili :)